Ambiente: come possiamo attuare una “svolta verde”?

Un incontro per conoscere le proposte contenute all’interno de ‘La Svolta Verde’, manifesto in 10 punti per ripensare politiche e abitudini in chiave di sostenibilità ambientale. Lo abbiamo organizzato per lunedì 21 ottobre alle 17,30 in biblioteca Malatestiana (Cesena), alla presenza della consigliera regionale Lia Montalti, autrice e promotrice del decalogo.

Il manifesto parla, tra l’altro, di potenziamento della filiera emiliano-romagnola del riciclo, del recupero e del riuso, della realizzazione di un piano regionale per la costa e il mare, di rigenerazione urbana, di una mobilità sostenibile sempre più diffusa, senza dimenticare la riduzione dello spreco d’acqua con una gestione sempre più virtuosa di rete e consumi.

Leggi tutto “Ambiente: come possiamo attuare una “svolta verde”?”

Ricordando il cardinale Tonini, un grande comunicatore di casa a Cesena

Il cardinale Ersilio Tonini, ravennate d’adozione, era di casa a Cesena e i suoi interventi rimangono memorabili. 

Giovedì 12 settembre i cesenati avranno l’occasione per riascoltarlo grazie alla proiezione del video “Ersilio. Il Cardinale Tonini, i media come pulpito”, realizzato da un’idea di Simone Ortolani con la regia di Roberto Vecchi. L’appuntamento è alle 21 nella Sala lignea della Biblioteca Malatestiana.

Leggi tutto “Ricordando il cardinale Tonini, un grande comunicatore di casa a Cesena”

La signora Anna ha raggiunto Benigno in Cielo

Stamane abbiamo ricevuto da Ravenna la notizia della morte della signora Anna Busignani Zaccagnini, facendo giungere subito un messaggio di cordoglio ai figli Livia, Giovanni e Carlo.

Appena pochi mesi fa, esattamente il 12 maggio 2019, le avevamo espresso i nostri auguri per il suo 98° compleanno, accompagnati dai ringraziamenti per la sua vita a fianco di ZAC. Ora questa notizia, che ci riempie di tristezza e di dolore.

Leggi tutto “La signora Anna ha raggiunto Benigno in Cielo”

L’acqua, un bene comune da preservare

Il ruolo di Romagna Acque per le comunità della Romagna

“L’accesso all’acqua potabile e sicura è un diritto umano essenziale, fondamentale e universale, perché determina la sopravvivenza delle persone, e per questo è condizione per l’esercizio degli altri diritti umani”.

Da queste parole di Papa Francesco, contenute nella Laudato sì, siamo partiti per organizzare un convegno sull’acqua e sul ruolo di Romagna Acque per le comunità della Romagna.

L’evento “L’acqua bene comune da preservare” è in programma venerdì 19 luglio alle 17,30 nella sala Biagio Dradi Maraldi della Fondazione Cassa di Risparmio (via Tiberti, Cesena). Introdotto dal presidente dell’associazione Zaccagnini Michelangelo Bucci, il convegno vedrà gli interventi del presidente di Romagna Acque Tonino Bernabé e del sindaco di Cesena Enzo Lattuca.

Leggi tutto “L’acqua, un bene comune da preservare”

In ricordo di Ilario Fioravanti, a sette anni dalla morte

Come associazione ricorderemo il settimo anniversario della scomparsa di Ilario Fioravanti con un incontro pubblico, organizzato per mercoledì 30 gennaio, alle 17.15, nella Sala Lignea della biblioteca Malatestiana (Piazza Bufalini 1, Cesena).

L’incontro sarà introdotto dal professor Pier Guido Raggini, giornalista ed esperto d’arte, mentre la storica dell’arte Priya Baldazzi presenterà “La casa dell’upupa. Lo studio di Ilario Fioravanti, artista cesenate”, con proiezione delle opere pubblicate nella sua tesi di laurea dedicata all’atelier del maestro.

Alleghiamo la locandina dell’evento, con tutti i dettagli:

Primo anniversario della morte di Giobbe Gentili

Nella  ricorrenza  del  primo  anniversario  della  scomparsa  di Giobbe GENTILI, la Fondazione Opera “Maria Fantini”, di cui Giobbe è stato Presidente per oltre 25 anni, promuove una S. MESSA per Venerdì 4 gennaio, alle ore 10,00 (mattino).

Per gli amici che volessero parteciparvi  facciamo presente che la Messa si terrà nella Sala  Riunioni in Via Marinelli, raggiungibile dalla scala a fianco del Bar.

Una riflessione sul rapporto tra Chiesa e guerra

L’incontro organizzato dall’associazione Zaccagnini per il pomeriggio di giovedì 13 dicembre (alle 17,15 nell’Aula magna della biblioteca Malatestiana) affronterà un tema chiave della storia del ‘900: il rapporto tra Chiesa e guerra.

Ci concentreremo in particolare, e non poteva essere diversamente in questo anno che ricorda il centenario di fine della Grande Guerra, sulla “Chiesa in trincea” nella Prima guerra mondiale.

Il relatore, Mons. Bruno Bignami, è Responsabile dell’Ufficio Centrale per i problemi Sociali e del Lavoro (Roma), e Presidente della Fondazione “Don Primo Mazzolari” di Bozzolo (Cremona). Ci sarà dunque la possibilità di parlare anche della corrispondenza intercorsa fra il cesenate Eligio Cacciaguerra e Don Primo, proprio sul tema della guerra in rapporto alla coscienza e alle responsabilità dei cattolici.

Alleghiamo la locandina dell’evento, con tutti i dettagli:

San Paolo VI profeta del nostro tempo

In occasione dell’assemblea dei soci di giovedì 29 novembre (ore 20,45 nella sede dell’associazione, corso Sozzi 74 a Cesena), il vescovo di Cesena-Sarsina Mons. Douglas Regattieri ci proporrà una riflessione su Papa Paolo VI, recentemente proclamato Santo da Papa Francesco.

Questa parte dell’incontro è aperta a tutti coloro (soci e non) che vogliono parteciparvi e ascoltare l’intervento del Vescovo Douglas.

Porte aperte per riflettere su questo grande Papa.

Leggi tutto “San Paolo VI profeta del nostro tempo”

Caro Giovanni, quanta nostalgia, quanto dolore

Non eravamo pronti a questo distacco anche se da tempo sapevamo della tua salute precaria che ci ha impedito di godere della tua presenza e della tua parola, dei tuoi interventi pacati e appassionati a un tempo, fatti per interrogarci e per convincerci, sempre vivi e sinceri, con cui esprimevi il tuo pensiero portando la ricchezza della tua anima e la mitezza del tuo carattere.

Per lunghi anni, siamo stati parte di un lavoro comune, nell’Azione Cattolica, nel Gruppo Studi Sociali, in Comune, nella scuola e, da ultimo nella Ass. Zaccagnini con la voglia, se non di cambiare il mondo, la passione di rendere un poco più umana la città e la politica, l’impegno a rendere viva la nostra Chiesa e profonda testimonianza della nostra fede.

Leggi tutto “Caro Giovanni, quanta nostalgia, quanto dolore”