Centenario della fine della Grande Guerra: evento pubblico al Bonci

Cento anni fa i cosiddetti “ragazzi del ‘99” (nati nel 1899) morivano a frotte nei campi di battaglia della Prima guerra mondiale, ennesima carneficina tra le nazioni europee costata non meno di 15 milioni di morti. Oggi, invece, se i ragazzi del 1999 si preparano a lasciare le loro case è per andare all’Erasmus. Il mondo è cambiato, ma la memoria resta un dovere per non ripiombare negli orrori del passato.

Per questo come Associazione Benigno Zaccagnini abbiamo organizzato per sabato 10 novembre una solenne celebrazione per il centenario della fine della Grande Guerra.

Il teatro Bonci di Cesena, alle 10, accoglierà la cittadinanza e gli studenti dell’ultimo anno degli istituti superiori cittadini per una orazione celebrativa del professor Marino Biondi (Università di Firenze).

Sul palco interverranno anche il sindaco di Cesena Paolo Lucchi, quello di Gorizia Rodolfo Ziberna (rappresentante di una terra dove combatterono fior di cesenati, da Renato Serra a Decio Raggi, passando per il cappellano Carlo Baronio ) e lo studente universitario Manuel Purita. Studenti del Conservatorio Maderna intoneranno l’inno nazionale.

L’evento, aperto alla cittadinanza, gode del contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, Fondazione Fruttadoro Orogel e del Credito cooperativo romagnolo.

Alleghiamo la locandina dell’evento, con tutti i dettagli: